Crypto Firm XBTO protegge la licenza DABA in Bermuda

Le Bermuda stanno ai beni come la Nuova Zelanda alle pecore, afferma con sicurezza. Ha una giurisdizione legale, tecnica e di reputazione incredibilmente forte per i servizi finanziari in generale, ma in particolare per la custodia delle attività e la riassicurazione. Si impegna a rafforzare la propria posizione di innovativo centro commerciale internazionale e sta prendendo in considerazione un quadro normativo complementare che copre la promozione e la vendita di token di utilità, in linea con il framework DLT.

Prima di ottenere la licenza, la società aveva operato in base a una disposizione di approdo sicuro con il NYDFS che consente ai dichiaranti di operare nello stato mentre le loro domande erano in corso. All’inizio del 2018, ha firmato un accordo con Aussie fintech iSignthis per utilizzare la sua piattaforma Paydentity per elaborare la verifica dell’identità e i pagamenti. Alla fine della giornata, le aziende devono essere in grado di ridimensionare. Quando registrano le vendite di token con la SEC, usano brevi moduli di modulo D, lo stesso tipo di documento che le start-up usano per divulgare i round di private venture. La società ospita anche portafogli digitali per consentire ai clienti di archiviare le proprie risorse crittografiche. Ad esempio, la nuova rete basata su blockchain di Kik Interactive non era ancora operativa quando la società di chat online ha raccolto $ 50 milioni in agosto, quindi ha venduto titoli SAFT a investitori accreditati e ha depositato presso la SEC.

Gordon-Brander e David Burt di Bermuda Premier hanno ora siglato un accordo in base al quale l’Omega One di New York assumerà un minimo di 20 dipendenti con sede alle Bermuda nei prossimi tre anni per assistere le operazioni dell’azienda. L’agenzia di brokeraggio di criptovaluta Omega One sta aprendo un ufficio in Bermuda. Genesis, che è la prima società commerciale con sede a New York che ora opera con un BitLicense e la quinta azienda in assoluto a riceverne uno, sarà in grado di negoziare in Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Ethereum Classic (ETC), Bitcoin Cash (BCH), Ripple (XRP), Litecoin (LTC) e Zcash (ZEC).

In un recente documento di consultazione pubblicato giovedì, il regolatore finanziario dei Caraibi ha dichiarato che punta a catturare una vasta gamma di attività legate alla criptovaluta nell’ambito del disegno di legge nel tentativo di preparare un quadro più formale che attiri e promuova le attività di criptovaluta. Anche se le normative crittografiche non sono in vigore per la Finlandia, i regolatori adottano una posizione cauta nei confronti delle criptovalute poiché temono di aiutare le truffe contro il riciclaggio di denaro. In particolare, il regolamento sugli organizzatori dell’ICO non fa parte dell’atto proposto.

I governi sono ancora alle prese con gli ICO e su come regolarli. Il governo delle Bermuda modificherà la sua legge bancaria al fine di stabilire una nuova classe di banche per aiutare a fornire servizi alle organizzazioni locali di fintech e blockchain. Ha lanciato una task force blockchain per promuovere il commercio di criptovaluta nel territorio britannico d’oltremare. Il governo delle Bermuda, a sua volta, ha anche dichiarato di aver firmato un protocollo d’intesa con Medici Ventures, che è una società sussidiaria di Overstock. In conclusione, Mulvaney afferma la necessità di evitare risultati perversi o assurdi che potrebbero derivare dal guardare la criptovaluta attraverso l’obiettivo di un istituto finanziario di mattoni e malta.