Saldo della bilancia commerciale

La bilancia commerciale si riferisce sia al commercio di merci (merci visibili) sia ai servizi (invisibili) Sebbene le persone possano fare riferimento a una bilancia commerciale specifica delle merci. La bilancia commerciale (BOT) è la differenza tra il valore delle importazioni di un paese e le sue esportazioni per un determinato periodo. Fa parte di un’unità economica più grande, il SALDO DEI PAGAMENTI (la somma totale di tutte le transazioni economiche tra un paese e i suoi partner commerciali in tutto il mondo), che include movimenti di capitali (il flusso di denaro verso un paese che paga alti tassi di interesse) , rimborso del prestito, spese dei turisti, spese di trasporto e di assicurazione e altri pagamenti. Diamo un’occhiata alla bilancia commerciale di Candyland.

Di tanto in tanto, un surplus commerciale è una bilancia commerciale sfavorevole. È una bilancia commerciale netta positiva e un disavanzo commerciale è una bilancia commerciale netta negativa. Al contrario, si verifica quando una nazione esporta più di quanto importa. Un surplus o un deficit commerciale non è sempre un indicatore praticabile della salute di un’economia e deve essere considerato nel contesto del ciclo economico e di altri indicatori economici.

Nella crescita guidata dalle esportazioni (come il petrolio e i primi beni industriali), la bilancia commerciale si sposterà verso le esportazioni durante un’espansione economica. È la differenza tra il valore monetario delle esportazioni e le importazioni della produzione in un’economia per un certo periodo. La bilancia commerciale è spesso controbilanciata dai redditi da investimento. Nelle recessioni, la bilancia commerciale tende a migliorare man mano che la spesa dei consumatori diminuisce e la domanda di importazioni diminuisce. Viene anche definita bilancia commerciale o bilancia commerciale internazionale. Misurare la bilancia commerciale può essere problematico a causa di problemi con la registrazione e la raccolta di dati. La bilancia commerciale e la bilancia dei pagamenti sono punti di partenza in gran parte nel modo in cui il rating del credito di un individuo potrebbe essere un punto di partenza per la ricerca di un prestito.

Come per il tuo libretto degli assegni, il saldo riflette la differenza tra esportazioni totali (depositi) e importazioni totali (prelievi). Pertanto, la bilancia dei pagamenti comprende tutte le transazioni esterne di un paese, compresi i pagamenti per le esportazioni e le importazioni di beni, servizi, investimenti esteri, prestiti e aiuti esteri, capitale finanziario e trasferimenti finanziari. I dati relativi alla bilancia dei pagamenti e alla posizione patrimoniale sull’estero sono fondamentali per la formulazione della politica economica nazionale e internazionale. È la differenza tra il flusso totale di denaro proveniente da un Paese e il flusso totale di denaro proveniente da un Paese durante un periodo di tempo. Sebbene correlato alla bilancia commerciale, è il record di tutte le transazioni economiche tra individui, imprese, governo e il resto del mondo in un determinato periodo. Le transazioni della bilancia dei pagamenti dell’economia e la posizione patrimoniale sull’estero (IIP) costituiscono insieme la sua serie di conti internazionali.

La bilancia commerciale mostra la variabilità delle importazioni e delle esportazioni di merci effettuate da un paese con il resto del mondo nel corso di un periodo. È la componente principale della bilancia dei pagamenti (BOP) di un paese. La bilancia commerciale, la bilancia commerciale o le esportazioni nette (a volte simbolizzate come NX), è la differenza tra il valore monetario delle esportazioni e delle importazioni di una nazione in un determinato periodo.

Maggiori informazioni sul sito FIBO Group